Obiettivi della Lasa Marmo

Gli obiettivi della Lasa Marmo S.r.l. sono il mantenimento e lo sviluppo della località di Lasa quale „centro d’eccellenza del marmo“, il consolidamento del marchio di qualità di fama internazionale del marmo di Lasa - Lasa Bianco e Lasa Venato -, l’assicurazione dei posti di lavoro esistenti e la creazione di nuove opportunità. Lasa Marmo S.r.l. intende sostenere il trasporto del marmo nel rispetto dell’ambiente, garantito dalla ferrovia del marmo. Lasa Marmo S.r.l. è consapevole dell’importanza del marmo di Lasa per l’economia locale, per il turismo e per la cultura in generale. L’azienda intende altresì rilanciare la tradizione della pietra naturale sudtirolese e dare un seguito alla sua storia.

Lavorazione a Lasa

Artigianato e arte
La Lasa Marmo S.r.l. intende imprimere nuovo vigore all'antico artigianato artistico sostenendo modelli di formazione e di aggiornamento. Saranno promosse nuove idee nel settore del design per far sì che il marmo di Lasa, conosciuto anche come "oro bianco di Lasa", offra all'arte e all'artigianato artistico locale migliori e più ampie opportunità.

La lavorazione
Onde garantire uno sfruttamento economico ottimale, la lavorazione della bianca pietra naturale avviene a Lasa. L'autentico marmo di Lasa non viene dunque solamente estratto, ma anche lavorato in loco.

Sviluppo economico per tutti

La Lasa Marmo S.r.l. collabora con le autorità locali e promuove, in modo imprenditoriale, l’estrazione ecosostenibile, la commercializzazione nazionale e internazionale, e la lavorazione industriale ed artigianale della famosa pietra naturale di Lasa. La lavorazione e valorizzazione del marmo di Lasa nello stabilimento di Lasa Marmo è molto importante per lo sviluppo economico della località. La formazione e l’aggiornamento dei lavoratori altamente qualificati è parte integrante della filosofia aziendale e viene costantemente incentivata. In tal modo Lasa Marmo S.p.A. ha creato 60 posti di lavoro e garantisce ai partner sociali un buon ritorno economico per il circondario.