L’amministrazione del Parco Nazionale approva il trasporto del marmo da Covelano su una strada provvisoria - Laaser Marmor
2005

L’amministrazione del Parco Nazionale approva il trasporto del marmo da Covelano su una strada provvisoria

Con lo sfruttamento delle cave Weißwasser a Lasa da parte della „Lasa Marmo“ e della cava Wantl a Covelano da parte della „Tiroler Marmorwerke GmbH“, il comune di Silandro e l'amministrazione della frazione di Covelano, in qualità di proprietari della cava Wantl, si trovarono nella necessità di rendere disponibile al nuovo gestore un'adeguata possibilità di trasporto.

L’amministrazione del Parco Nazionale approva il trasporto del marmo da Covelano su una strada provvisoria

La soluzione a medio termine del problema aveva previsto un impianto a fune per il trasporto del marmo sul territorio comunale di Silandro. Ma si rendeva necessaria una soluzione più rapida. Contro l'opposizione di alcune competenze e persino contro il parere negativo dei propri tecnici, il Parco Nazionale approvò l'ampliamento di una strada forestale per farne una via di trasporto per il marmo sul proprio territorio. Provvisoriamente, beninteso, per tre anni.

Deutsche VersionEnglsih version